Della ragionevole prevedibilità e accettabilità del rischio

La scorsa settimana l’Ordine degli Ingegneri di Pordenone mi ha invitato a tenere una relazione sulla ragionevole prevedibilità del rischio e sul concetto di accettabilità del medesimo.

Il mio era uno dei tre interventi previsti nella giornata: gli altri due, certamente molto più interessanti, sono stati sviluppati dagli straordinari amici e colleghi Ugo Fonzar ed Andrea Rotella.

Per parte mia ne è venuta fuori una presentazione che condivido con gli amici del blog.

Con l’augurio possa essere di vostro interesse.

Ciao

Alla prossima!

Marzio

PS – L’utilizzo parziale o totale della presentazione è libero ed autorizzato a patto di citare la fonte.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *